<strong>Samuele Cardin</strong>
Samuele Cardin
Danzatore coreografo e docente: Nel 1997 entra a far parte della compagnia giovanile Opus Ballet nella quale collabora con Fabrizio Monteverdi e Patrick King.
Nel 1999 diventa membro stabile della compagnia Virgilio Sieni, con il quale collabora anche alle coreografie tra le quali “Empty Space, Requiem” vincitore premio Ubu 2004. Da diversi anni tiene laboratori seminari e organizza corsi di formazione professionale per giovani danzatori (Open Space, Luogo Comune).
Dal 2000 inizia un percorso coreografico personale collaborando con alcune giovani compagnie italiane, tra i lavori: MAY DAY, MAY DAY, VELENO STERILE, PERPETUO, ALCUNE MIE COSETTE,…. Nel 2007 vince il premio di residenza HOME07 organizzato da Scenario Pub.bli.co e Steptext, con il progetto Me Myself & I. Nello stesso anno collabora con la danzatrice e coreografa Marina Giovannini alla ricerca di un linguaggio coreografico affine e con il progetto “Studi per Luogo Comune” vincono il “Premio Equilibrio Roma 2008”.
Dal 2008 inizia una collaborazione con la compagnia Le Supplici, di Fabrizio Favale, in qualità di danzatore.