Paolo Benedetti
Paolo Benedetti
La sua continua ricerca e contaminazione nei diversi ambiti del movimento, lo porta, da molti anni, verso una sperimentazione di linguaggio, che prende corpo come AcroPhysicalTheatre, che pone al centro della sua ricerca la contaminazione tra il movimento atletico ed acrobatico a quello della danza contemporanea, recuperando la parte più istintiva e funzionale del movimento.

Come danzatore approda in Kataklò nel 2007 ed entra a far parte del cast della Compagnia fino al 2011.

Si distingue per la preziosa sensibilità di performer dotato di forte capacità interpretativa e di tecnica acrobatica, qualità che lo rendono protagonista di alcuni assoli di grande impatto emotivo.

Il suo talento per la ginnastica artistica lo porta a svolgere un’intensa attività agonistica fino all’età di 20 anni.

Debutta ufficialmente come coreografo per Kataklò Athletic Dance Theatre all’interno dello spettacolo “Puzzle” che ospita 2 sue opere prime: “la fabbrica di cioccolato” e “wild side”.

Dal 2010 al 2014 è Direttore Operativo, Responsabile Formazione e Docente per Accademia Kataklò Giulia Staccioli presso DANCEHAUS di Susanna Beltrami.

Oltre che Docente di acrobatica contemporanea, floor work, physical contact e acrobatica applicata agli attrezzi scenici, collabora al fianco di Giulia Staccioli come Responsabile Artistico nell’ambito dell’organizzazione di workshop e progetti formativi diretti alle scuole. E’ inoltre Formatore per Kataklò all’interno di numerose e prestigiose realtà di danza e sportive in tutta Italia.

Dal 2012 al 2014 è Assistente alle Coreografie di Giulia Staccioli mettendo a servizio del progetto Kataklò la propria abilità creativa e formativa contribuendo all’ideazione di nuovi progetti coreografici e alla nascita di un sempre rinnovato giovane cast.

Dal 2011 al 2013 è Docente di acrobatica applicata alla danza e al movimento scenico per Accademia Kataklò presso l’Accademia Professione Musical&Danza di Parma diretta da Francesco Frola e Lucia Giuffrida.

Nel 2013 contribuisce, insieme a Giulia Staccioli, alle creazioni coreografiche della coppia di punta di danza su ghiaccio Cappellini/Lanotte in preparazione alle Olimpiadi 2014.

Dal 2015 collabora come Formatore con I.D.A. International Dance Association tenendo seminari di AcroPhysicalTheatre rivolti alla formazione degli insegnanti di danza.

 

FORMAZIONE ARTISTICA

Laureato in Scienze Motorie Sportive (Facoltà di Medicina e Chirurgia), specializzato in Operatore Bionaturale e Tecnico di Massaggio (Massoterapia/Linfodrenaggio/Riflessologia Plantare). Massaggiatore Sportivo.
Istruttore Federale F.G.I. (Federazione Ginnastica Italiana) di artistica maschile e Tecnico di trampolino elastico F.I.T.E. (Federazione Italiana Trampolino Elastico), qualifiche che l’hanno portato a partecipare ad un Campionato del Mondo ed un Campionato Europeo (Sun City- South Africa 2000 – Eindhoven 2001).
Inizia da ginnasta e per 11 anni vanta esperienze agonistiche in ambito nazionale con le società sportive “Fortebraccio” di Perugia e la “Forza e Coraggio” di Milano, per poi diventare istruttore e responsabile tecnico della sezione GAM (ginnastica artistica maschile) della regione Umbria.
Dal 2000 al 2004 ha inoltre svolto con passione e costanza l’insegnamento della ginnastica artistica nell’ambiente scolastico presso svariate scuole materne ed elementari della sua regione.

Dal 2004 al 2006 è Assistente alla Facoltà di Scienze Motorie Sportive di Medicina e Chirurgia di Perugia per la sezione di ginnastica artistica maschile.
Questa ferrea formazione nell’ambito dell’insegnamento, della ginnastica e dell’acrobatica lo portano a sviluppare e a diffondere la sua esperienza all’interno di svariati ambiti, diversi da quelli precedentemente vissuti, organizzando stage per la Federazione Italiana di Volteggio Equestre, numerose scuole di danza, associazioni di breakers fino all’approfondimento negli ambienti dello snowboard e degli sport estremi.

Il suo istinto e la sua voglia di perfezionarsi lo avvicinano anche alla danza contemporanea e al Movement Research, frequenta stage e seminari tra i quali quello con Sabrina e Gabriella Secchi (OPUS Ballet di Firenze), Loris Petrillo, Salvo Romania e con German Jauregui Allue approfondendo lo stile Wim Vandekeybus.